DE’ LONGHI TREVISO – DINAMO SASSARI 89-85

DE’ LONGHI: Logan 7 (3-4, 0-5), Russell 7 (3-8, 0-1), Vildera 4 (2-3), Imbrò 18 (2-5, 4-7), Chillo 2 (0-0, 0-1), Mekowulu 21 (10-14), Sokolowski 23 (5-6, 3-6), Akele 2 (0-2, 0-1), Lockett 5 (1-2, 1-4). Ne: Bartoli, Piccin. All.: Menetti

DINAMO: Spissu 10 (2-4, 2-5), Bilan 17 (6-7), Treier 6 (0-0, 1-3), Chessa, Kruslin 13 (2-3, 2-7), Happ 8 (4-5), Katic 3 (0-2, 1-2), Re, Burnell 6 (3-4), Bendzius 14 (3-6, 2-4), Gentile 8 (2-6, 0-2). Ne: Gandini. All.: Pozzecco

ARBITRI: Paternicò, Bongiorni, Boninsegna

NOTE: parziali 19-22, 51-38, 74-64. Tiri liberi: TV 13/16, SAS 17/19. Da 2: TV 26/44, SAS 22/37. Da 3: TV 8/25, SAS 8/23. Rimbalzi: TV 32 (12 off., Mekowulu 12), SAS 36 (12 off., Bilan 7). Assist: TV 17 (Logan 4), SAS 13 (cinque giocatori con 2). Perse: TV 10 (Logan, Sokolowski 2), SAS 15 (Bilan, Happ, Gentile 3). Recuperi: TV 8 (Sokolowski 3), SAS 8 (Kruslin 4).

QUINTETTI
Treviso: Russell, Logan, Sokolowski, Akele, Mekowulu
Sassari: Spissu, Gentile, Burnell, Bendzius, Bilan

PRIMO QUARTO
Dopo 5 vittorie consecutive, la De’ Longhi Treviso Basket torna al Palaverde per la sfida mattutina contro la Dinamo Sassari. TVB parte carica con un canestro in penetrazione di Russell e 3 liberi del professor Logan per il 5-0 di avvio partita. Bilan si impone immediatamente sotto canestro (5-2), ma Sokolowski replica con un’entrata delle sue e due liberi, firmando il 9-2. Spissu è l’autore del canestro del 9-4, seguito da botta e risposta tra Bendzius e Mekowulu che schiaccia servito prima da Russell e poi da Sokolowski (13-8). Bilan e Bendzius riavvicinano Sassari, ma la formazione di coach Pozzecco passa in vantaggio con la tripla di Katic (13-15). Logan con un movimento difficilissimo penetra e realizza il 15 pari. Imbrò ruba il pallone sulla rimessa e si lancia in contropiede, ma il canestro arriva solo con un tap-in di Vildera che corregge per il 17-15. La formazione di coach Pozzecco grazie ai canestri di Kruslin e Burnell si riporta in vantaggio (17-19), ma Vildera realizza il nuovo pareggio 19-19. Fa il suo ingresso in campo Matteo Chillo, alla sua 100sima partita in maglia TVB, e il parziale si chiude con un canestro e fallo di Kruslin, sul 19-22 per il team ospite.

SECONDO QUARTO
Dopo i 3 punti di fine primo quarto, Kruslin realizza la tripla di avvio secondo parziale, per il 19-25. Sokolowski con due rubate consecutive e i consecutivi and one e schiacciata riaccende la fiammata di TVB, facendo esplodere i pochissimi del Palaverde sul 24-25. A due liberi di Chillo, segue un canestro di Happ per il 26-27. Imbrò on fire ruba un altro pallone e infila la tripla del 29-27, seguito da Sokolowski (31-27). Mekowulu piazza una clamorosa stoppata su Gentile e Imbrò torna a segnare per il 33-27, con Sokolowski e i difensori di TVB sono assolutamente ovunque. Mekowulu – monumentale questa giornata – converte altri due canestri e porta Treviso Basket a +10, 37-27. Ci pensa Bendzius a fermare il parziale di 18-2 della De’ Longhi, conquistando un giro in lunetta per sbloccare i suoi, 37-29. Ancora Mekowulu guadagna l’and one del 40-29, seguito dai canestri di Burnell da una parte e Imbrò lasciato solo dall’altra (43-33). Ai liberi e il jumper di Russell, seguono i punti di Bilan, a firmare il 46-38. Con due liberi di Akele e la terza tripla (su 4 tentativi fino a qui) di capitan Matteo Imbrò, le squadre vanno negli spogliatoi sul punteggio di 51-38.

TERZO QUARTO
L’intervallo non fa rilassare troppo TVB, che torna in campo guadagnando immediatamente due liberi per Sokolowski e un bel canestro servito da Akele nel traffico di Mekowulu, per il 54-38. Spissu realizza dall’angolo per riavvicinare i suoi (54-41), ma “Weezy” Russell segna un canestro al limite tra un tiro e un’alzata per un compagno, 56-41. A un tap-in di Bilan – come sempre molto solido, risponde Logan attaccando il ferro e realizzando il 58-43. Bendzius e Bilan tengono in piedi Sassari, ma dall’altra parte tornano a segnare sempre loro: Mekowulu e Sokolowski con un’altra schiacciata clamorosa in contropiede, per il 62-48. Spissu permette alla formazione ospite di scollinare quota 50, ma Sokolowski si fa trovare pronto e realizza un altro canestro dai 6.75 per il +15 (65-50). Spissu e Kruslin non mollano e replicano dalla lunga distanza, ma è sempre Sokolowski a firmare il 68-56. Dopo un canestro di Bendzius in contropiede, la terna arbitrale sanziona un fallo tecnico a coach Pozzecco e Imbrò converte il conseguente libero (69-59). Dopo un bel canestro di Imbrò in penetrazione, segna anche Happ – ristabilendo il -10, 71-61. Si sblocca anche Lockett con la tripla del 74-61. Chiudono il terzo quarto un canestro di Happ e un libero di Treier per il 74-64.

QUARTO QUARTO
La Dinamo dimostra la grande squadra che è e in avvio di quarto periodo, con un parziale di 11-2 firmato Happ, Gentile e Treier, con il solo Mekowulu a rispondere (76-75). Torna a segnare proprio il lungo nigeriano di TVB, regalando un respiro di sollievo ai suoi (78-75), che però perdono Chillo a causa del quinto fallo, che regala 2 liberi a Kruslin (78-77). Gentile a 5 minuti dalla fine riporta in vantaggio la Dinamo, seguito da Bilan con i liberi del 78-81. E’ sempre lui, Christian Mekowulu, a concretizzare il -1 con una schiacciata servita da Russell (80-81). Bilan con un altro 2/2 (nonostante la lunetta non sia il suo forte) porta Sassari 80-83, in una sfida veramente dura tra i lunghi delle due formazioni. Imbrò con un cuore immenso realizza un’altra tripla pesantissima, quella dell’83 pari. Con un incredibile tuffo per recuperare il pallone, da terra Mekowulu riesce in qualche modo a salvare l’azione offensiva di TVB e permette a Sokolowski di piazzare l’irreale tripla dell’86-83. A 1 minuto e spiccioli dalla fine della gara, Bilan commette fallo in attacco (quinto della sua partita) ed è costretto a lasciare il parquet. Sebbene non fosse stato protagonista offensivo della sfida, è Trent Lockett a realizzare un pesantissimo tap-in sull’errore di un compagno per portare i suoi a +5 (88-83). Al giro in lunetta di Gentile, segue quello di Imbrò, e dopo la palla persa di Sassari a 17 secondi dalla fine, la partita finisce 89-85. Si tratta della sesta (!) vittoria consecutiva della De’ Longhi Treviso, che con 28 punti resta sesta in classifica e vede sempre più vicino il sogno Playoff.

Con il rinvio della sfida a Bologna con la Virtus prevista per questo mercoledì, TVB tornerà in campo domenica 18 aprile, sempre al Palaverde, contro Varese.

(foto: Gregolin)