BUONA LA PRIMA: DE’LONGHI TREVISO BASKET – PALLACANESTRO TRIESTE: 70-61

DE’ LONGHI TREVISO BASKET – PALLACANESTRO TRIESTE:  70- 61

Trieste: Fernandez 2 (1/, 0/2), Cavaliero 5 (1/3, 1/5), Strautius 12 (2/2, 1/3), Da Ros 6 (3/6 da 2), Cooke 9 (4/8 da 2); Coronica, Arnaldo, Peric 6 (1/2, 0/4), Prandin 6 (3/3 da 2), Janelidze (0/1 da 2), Mitchell 10 (4/6, 0/2), Elmore 5 (1/2, 1/5). All.: Dalmasson

De’ Longhi: Logan 18 (2/8, 4/7), Nikolic 4 (0/2, 1/3), Alviti 3 (1/4 da 3), Parks 19 (5/9, 2/5), Chillo 13 (3/4, 1/3); Saladini (0/1 da 3), Lideka 2 (1/3 da 2), Uglietti 6 (2/5 da 2, 0/1 da 3), Severini (0/3 da 2, 0/2 da 3), Piccin 5 (1/2 da 3). N.e.: Adobah, Bartoli. All.: Menetti.

Arbitri: Bartoli, Almerigogna, Wasserman.

Note: pq 14-23, sq 40-32, tq 56-54. Tiri liberi: TS 12/17, TV 14/19. Rimbalzi: TS 9+26 (Strautius 1+4, Mitchell 1+4), TV 12+28 (Chillo 2+7). Assist: TS 6 (Fernandez e Strautius 2), TV 12 (Uglietti 4). Infortunio: Saladini pq. Spettatori: 500


Dopo le prime settimane di allenamenti la De’Longhi Treviso Basket scende in campo per la prima amichevole di pre-season al PalaLancieri di Cervignano, contro la Pallacanestro Trieste di coach Dalmasson.

Privo dei nazionali Tessitori e Fotu impegnati nella preparazione ai mondiali, coach Menetti deve fare a meno anche del capitano Matteo Imbrò (lasciato precauzionalmente in panchina per una botta alla coscia) ma può vedere all’opera i nuovi innesti Nikolic Parks e il centro Lydeka.
Ad indossare da titolari le nuove divise da gara della pre-season di TVB sono: Nikolic nel ruolo di play, Logan, Parks, Alviti e il capitano di serata Matteo Chillo.
I bianco rossi si schierano in risposta con Fernandez, Cavaliero, Strautins, Da Ros e Cooke.

Ritmi alti e sostanziale equilibrio nei primi minuti di gioco; Strautins e Logan aprono le marcature, insieme a Da Ros e Cooke che si presenta ai 500 spettatori con una perentoria schiacciata. (2-6)
La risposta della De’Longhi non si fa attendere e il 5-0 di parziale è servito, con la prima tripla di Davide Alviti e la schiacciata dell’ex di serata Jordan Parks.(7-6)
Logan e Cavaliero si mettono in proprio e vanno a bersaglio dai 6.75, dopo una lunga serie di palle perse (saranno 12 al termine di quarto).
Peric fa la voce grossa sia in attacco che in difesa (Trieste recupera il doppio dei rimbalzi di TVB, 6-12) e con una stoppata su Severini rilancia l’attacco bianco rosso che trova grande efficacia da Prandin autore dei due canestri che chiudono il primo quarto sul 14 a 23.

Il secondo quarto si apre con la tripla di Parks ma il vantaggio triestino aumenta sotto i colpi di Cooke, Da Ros e uno Strautins (10 pt) particolarmente motivato. (21-38)
Il centro USA Cooke arrivato a Trieste in estate mostra tutte le proprie importanti doti fisiche ed atletiche e inchioda a canestro il +16 bianco rosso (24-40). Le triple del professor Logan (8 pt) e del gagliardo Nikolic (4pt) tengono a galla i trevigiani che vanno all’intervallo sotto di 13 lunghezze. (27-40)

Al rientro dall’intervallo Trieste continua a far valere la propria fisicità in attacco dove la De’Longhi fatica a contenere i lunghi Peric e Mitchell che esalta il pubblico triestino con una schiacciata da applausi (37-49)
Se pensate che TVB accusi il colpo vi sbagliate perché in appena due minuti ecco servito il 9-0 (quattro Parks, Uglietti e tripla di Chillo) di parziale che vale nuovamente il -5. (44-49)
La De’Longhi aumenta il ritmo trascinata da un super Jordan Parks (seconda tripla di serata e 15pt) e riapre definitivamente il match con i liberi del giovane Piccin. (54-56)

La De’Longhi non smette di crescere e l’ultimo quarto inizia nel migliore dei modi: il piazzato di Lydeka e le triple di Logan (16 pt 4/6 da tre) e Piccin valgono il primo massimo vantaggio. (62-56)
Parks è davvero incontenibile e insieme e lotta con Logan per il titolo di MVP di serata. I rimbalzi del numero 11 sono davvero preziosi a procurare i numerosi viaggi in lunetta che servono alla De’Longhi per rimanere in vantaggio fino alla sirena finale. (70-61)