CARBONE NELLA CALZA DI TVB: GSA UDINE – DE’ LONGHI TREVISO 77-63

APU GSA UDINE – DE’ LONGHI TREVISO BASKET 77-63
UDINE: Mortellaro 11 (5/5 da 2), Pinton 1 (0/1 da 3), Genovese (0/1 da 3), Cortese 21 (5/5, 3/6), Simpson 15 (3/8, 2/3), Penna 8 (1/1, 2/2), Nikolic 2 (1/1, 0/1), Pellegrino 4 (2/3, 0/1), Powell 15 (3/7, 2/3), Spanghero (0/1, 0/1). N.e.: Visentini, Chiti. All.: Cavina.
DE’ LONGHI:Tessitori 13 (5/5 da 2), Sarto (0/1, 0/2), Alviti 7 (2/6, 1/5), Wayns 7 (3/5, 0/5), Antonutti 6 (1/3, 1/3), Imbrò 8 (2/3, 1/6), Chillo 17 (6/8, 1/1), Uglietti 5 (1/2, 1/3). N.e.: Burnett, Saldini, Epifani. All.: Menetti.
Arbitri:Boscolo, Di Toro, Nuara.
Note:pq 24-18, sq 44-34, tq 63-50. Tiri liberi: UD 10/17, TV 8/14. Rimbalzi: UD 7+27 (Cortese 7), TV 7+16 (Chillo 4+2). Assist: UD 19 (Simpson 5, Penna 5), TV 15 (Imbrò 5).
Note: Fallo antisportivo Chris Mortellaro (16’18’’). Fallo tecnico: Massimiliano Menetti (20’00’’). 5 falli: Amedeo Tessitori (38’45’’) Spettatori: 3490

TVB al derby della Befana in un Carnera esaurito per la sfida tra GSA Udine e De’ Longhi Treviso che chiude il girone d’andata. Coach Menetti in emergenza, deve infatti fare a meno di Dominez Burnett, di Eric Lombardi e di Simone Barbante per questo primo match del 2019 in terra friulana.

Quintetto trevigiano applaudito dagli oltre 200 tifosi trevigiani con Wayns, Uglietti, Alviti, Antonutti e Tessitori, risponde coach Cavina con Penna, Simpson, Cortese, Powell e Pellegrino.
L’inizio è segnato da un attacco udinese in grande spolvero, Cortese (9 punti in 5 minuti) e compagni al 5′ sono avanti 15-7. Sul contropiede del 17-7 firmato da Simpson coach Menetti chiede time out. Entrano Imbrò, Chillo e Sarto, ma l’ex Powell colpisce da tre (20-7, parzialone 16-0 dei friulani). L’energia della panchina (5 punti di Alviti, 3 di Chillo) porta ossigeno a TVB che al 9′ è a -5 (22-17). Il primo quarto si chiude 24-18.

Nel secondo quarto la difesa di TVB continua a dettare legge e in attacco Imbrò detta bene i ritmi: suo l’assist per la tripla di Uglietti che dà il -1 (24-23) al 12′. Ma Udine pian piano ritrova i suoi tiratori (63% dal campo all’intervallo per la GSA) e allunga ancora con Simpson e Powell, fino al +10 (35-25) al 15′. Con Tessitori e Chillo in campo assieme (17 punti e 6/6 in coppia nei primi 20′), la De’ Longhi trova punti e presenza nel pitturato e con un break 9-0 (6 punti del “Tex”) torna sotto (35-34 al 17′). L’inerzia sembra quella giusta, ma TVB spreca un paio di buone occasioni per sorpassare, poi combina un paio di pasticci, Cortese torna caldo (15 punti all’intervallo con 4/4 da due e 2/3 da tre) e si sprofonda nuovamente a -10 sulla bomba finale di Simpson che conferma le ottime percentuali da lontano della GSA (5/8 contro il 2/12 di TVB nel tiro pesante al 20′). 44-34 per Udine all’intervallo.

Si rientra dal riposo con Chillo e Imbrò (tripla) che si scaldano (47-39), ma risponde Penna da tre e Udine tiene la doppia cifra di vantaggio. La squadra di casa continua a sparare con successo da tre punti con Cortese e Powell e allunga ancora (55-41 al 24′). Piove sul bagnato con il quarto fallo di Tessitori e una TVB che perde la bussola, time out di coach Menetti sul 57-43 al 25′. Wayns e compagni da lontano non trovano mai il bersaglio e si affidano all’impegno difensivo per tenersi in linea di galleggiamento chiudendo sotto 63-50.

Una tripla di Chillo, il migliore dei suoi, riporta TVB a -10 in avvio di ultimo quarto (65-55), con coach Menetti costretto ad equilibrismi nelle rotazioni e quintetti di emergenza tra assenze e problemi di falli (molto spazio al baby Sarto). La De’ Longhi non concretizza in attacco il gran lavoro difensivo, e anche quando Udine soffre le sentinelle trevigiane il punteggio resta ad handicap (68-56 al 35′). Sussulto di Wayns (68-58) che dà l’ultima speranza ai tifosi, poi TVB si piazza a zona, ma in attacco si continua a sparare a salve con percentuali scadenti. Tocca a Penna segnare 5 punti in fila e mettere una seria ipoteca della GSA sulla gara (73-60 al 37′). Da lì alla fine succede poco e TVB deve subire così per la prima volta in stagione due sconfitte consecutive.