1

David Logan

Logan
1

David Logan

Altezza
185
Anni
39
Compleanno
26/02/1982
Nazionalità
usa Stati Uniti
Posizione
Guardia, Play
0avg
Points per game
0avg
Assists per game
0avg
Rebounds per game

Il “professor” David Logan nasce a Chicago il 26 dicembre 1982 e cresce durante gli anni del liceo presso la North Central High School di Indianapolis. Rimane nella città dell’Indiana anche al college, dove veste dal 2001 al 2005 la maglia degli UIndy Greyhounds e nell’anno da senior ottiene il riconoscimento di NCAA II Player of the Year (con 28.6 punti di media).

Inizia la carriera da professionista proprio in Italia, giocando 12 gare della stagione 2005-06 con la maglia della Pallacanestro Pavia (in A2). Durante tale esperienza si mette in mostra per il suo talento e a dicembre viene chiamato in Israele, dove inizia a giocare per il Ramat HaSharon.

Conclusa l’esperienza, nell’estate del 2006 torna negli Stati Uniti e per la stagione successiva firma ai Fort Worth Flyers in G-League. Dopo solamente 7 partite, si trasferisce in Polonia, vestendo la maglia dello Starogard Gdański. Nella stagione 2007-08 rimane in Polonia (prenderà, poi, anche la nazionalità polacca), con il Turów Zgorzelec, dove conquista il titolo di MVP del campionato e ottiene 18.6 punti, 1.5 assist e 2.5 rimbalzi di media in Eurocup. Durante i due anni successivi si trasferisce al Prokom (sempre in Polonia), vincendo per 2 volte il campionato e disputando 35 gare di Eurolega (15.9 punti, 3.1 assist e 2.7 rimbalzi di media).

Nell’estate del 2010 si sposta in Spagna, dove debutta in Liga ACB con la maglia del Saski Baskonia. La stagione successiva si trasferisce ancora, questa volta in Grecia; qui, con la maglia del Panathinaikos di Atene, raggiunge le Final Four di Eurolega e vince la Coppa di Grecia.

Per quanto riguarda la stagione 2012-12, torna in Israele e firma con il Maccabi Tel Aviv, disputando sempre sia campionato nazionale che Eurolega. La stagione successiva passa all’Alba Berlino, con cui vince la Coppa di Germania, raggiunge le finali della Bundesliga e arriva ai quarti di finale di Eurocup.

Il suo ritorno in Italia avviene nell’estate del 2014, quando firma con la Dinamo Sassari. Qui, dopo aver ottenuto immediatamente la Supercoppa e la Coppa Italia a febbraio (ottenendo pure il riconoscimento di MVP del torneo), conquista lo storico “triplete” vincendo lo scudetto, in una combattutissima serie a 7 gare proprio contro la Reggio Emilia di coach Menetti. Dopo essere stato protagonista in diverse occasioni durante tali playoff, decide di rimanere con la formazione sarda anche per la stagione 2015-16 (17 punti di media, con il 42% da 3), ma non ottiene i risultati sperati a livello di squadra.

Nel luglio del 2016, quindi, decide di spostarsi in Lituania, firmando per il Lietuvos rytas. Dopo 21 partite con la franchigia di Vilnius, a febbraio torna ancora una volta nel nostro Paese, trasferendosi alla Scandone Avellino. Le due stagioni successive veste le maglie dello Illkirch-Graffenstaden di Strasburgo e del Busan KT Sonicboom in Corea, prima di approdare a Treviso.

Nel febbraio del 2019, arriva come rinforzo nel roster della De’ Longhi e si mette subito in mostra trascinando TVB alla vittoria della Coppa Italia di A2 (MVP della competizione). Successivamente, guida con la propria esperienza la formazione di coach Menetti durante i playoff che porteranno Treviso alla promozione in serie A. MVP delle finali (con 36 punti in una straordinaria gara 3 di finale a Capo d’Orlando) e leader indiscusso del gruppo, firma con TVB per altre due stagioni. Prima della conclusione anticipata del campionato a causa del lockdown per il Covid-19, Logan ottiene 14.6 punti, 2.5 rimbalzi e 2.6 assist di media nella stagione 2019-20. Durante la Eurosport Supercoppa 2020, lo scorso settembre, il 37enne si conferma tassello fondamentale del gioco della De’ Longhi con 9.7 punti e 1.7 assist a partita.