24

Michał Sokołowski

Michał Sokołowski
24

Michał Sokołowski

Altezza
196
Anni
28
Compleanno
11/12/1992
Nazionalità
pol Polonia
Posizione
Ala
0avg
Points per game
0avg
Assists per game
0avg
Rebounds per game

Il numero 24 della NutriBullet Treviso, Michal Sokolowski, nasce a Varsavia l’11 dicembre 1992.

Cresce nelle giovanili del MKS MOS Pruszków, a pochi chilometri da Varsavia. Esordisce come professionista nella stagione 2011/12 vestendo la maglia dell’Anwil Włocławek – sempre in Polonia – dove resterà per 3 stagioni. Nell’estate del 2014, poi, firma per il Rosa Radom, squadra per la quale milita per 4 stagioni e ottiene il riconoscimento di Miglior Difensore della lega polacca per 2 anni consecutivi (2015/16 e 2016/17) e quello di Miglior Giocatore Polacco nel 2017/18. Conquista quest’ultimo titolo anche la stagione successiva, questa volta, però, con la maglia del Zielona Góra.

Nell’estate del 2019 Sokolowski torna dove è cresciuto, rifirmando per l’Anwil Włocławek, con cui partecipa sia al massimo campionato polacco sia alla Basketball Champions League, aggiungendo al proprio curriculum un grado di esperienza importante a livello europeo.

Dopo aver cominciato la stagione 2020/21 con il Legia Varsavia (viaggiando a 13.4 punti, 6.3 rimbalzi e 4.7 assist di media a partita), a metà ottobre firma per TVB. Chiude la stagione come una delle sorprese del campionato di Serie A, con 13.3 punti, 4.3 rimbalzi e 2.5 assist a partita. Grazie alla sua energia e intensità, è stato uno dei protagonisti indiscussi della corsa ai Playoff di TVB e la sua conferma nell’estate del 2021 è stata una conquista molto importante in vista di questa stagione.

Per quanto riguarda la sua esperienza in Nazionale, invece, Michal ha avuto un ruolo importante nelle sue presenze agli Europei del 2017 e ai Mondiali in Cina del 2019, conclusi con un sorprendente ottavo posto della Polonia (7.5 punti, 2.8 rimbalzi e 1 assist a partita per lui, con il 66% da due e il 45% da tre). Nell’estate del 2021, ha preso parte anche al Preolimpico nel girone di Kaunas (Lituania), dove però la sua Polonia non è riuscita a strappare un pass per Tokyo.