NUTRIBULLET TREVISO BASKET – GERMANI BRESCIA 99-92

NUTRIBULLET: Iroegbu 12 (2-4, 1-4), Jurkatamm 9 (2-2, 1-1), Sokolowski 19 (5-5, 1-3), Jantunen 15 (5-7, 0-4), Cooke 10 (5-9); Banks 17 (2-3, 1-4), Zanelli 10 (1-1, 2-3), Sorokas 7 (1-4, 1-2), Faggian, Simioni 0 (0-1 da 3). Ne: Vettori, Sarto. All.: Nicola
GERMANI: Cournooh 14 (3-4, 1-2), Della Valle 14 (2-4, 2-4), Petrucelli 20 (3-5, 3-4), Gabriel 7 (2-2, 1-4), Burns 6 (2-5); Massinburg 11 (3-7, 0-2), Odiase 15 (6-9), Moss 0 (0-1, 0-1), Akele 5 (1-2, 1-4). Ne: Tanfoglio, Laquintana. All.: Magro
ARBITRI: Giovannetti, Gonella, Valzani
NOTE: parziali 24-18, 42-42, 75-70. T.l.: TV 32/35, BS 24/28. Da 2: TV 23/35, BS 22/39. Da 3: TV 7/20, BS 8/21. Rimbalzi: TV 26 (7 off., Jantunen 9), BS 32 (13 off., Gabriel 7). Assist: TV 14 (Sokolowski 7), BS 17 (Della Valle 6). Perse: TV 12, BS 16 (Petrucelli 5). Recuperi: TV 10, BS 7. 5 falli: Della Valle al 39’41” (93-88). Spettatori 3342.

Nella sesta giornata di campionato, la NutriBullet Treviso Basket torna di fronte al pubblico di casa per provare il colpo e conquistare la seconda vittoria stagionale, contro la Germani Brescia. Per TVB i 5 titolari sono Iroegbu, Jurkatamm, Sokolowski, Jantunen e Cooke. Coach Alessandro Magro, invece, schiera in campo per la palla a 2 Della Valle, Petrucelli, Cournooh, Burns e Gabriel.


Le due squadre partono con una serie di errori, finché Jurkatamm non sblocca la partita con i due canestri che accendono il Palaverde (5-0). Petrucelli è l’autore dei primi 2 punti di Brescia, mentre dall’altra parte è Cooke a realizzare il 7-2. Un and one di Cournooh riavvicina i suoi, ma Sokolowski dall’arco e il canestro e fallo di Jantunen permettono a Treviso di ottenere un primo strappo (13-5). Durante il time out chiamato a coach Magro, le due tifoserie – i Fioi dea Sud e gli Irriducibili di Brescia – si sono scambiati cori, con un grande atto di fair play. Jantunen torna a segnare e Odiase con un tap in porta il punteggio sul 15-7. Sokolowski serve bene Cooke per l’appoggio facile, ma Cournooh non ci sta e torna a segnare per il -7, 17-10. In campo aperto Della Valle trova i primi 2 della sua partita e Massinburg dalla lunetta trova il 17-13. A Sokolowski, replica Della Valle a cronometro fermo e dopo la stoppata sullo stesso Della Valle, Simioni serve splendidamente Sokolowski in campo aperto per la schiacciata del 21-14. A Odiase, seguono Zanelli dalla lunga distanza e Massinburg ai liberi, 24-18.


Odiase apre il secondo periodo con il canestro e i liberi del -1 (24-23). Zanelli si riaccende da 3 per allontanare Brescia, ma l’ex di giornata Akele pesca la bomba del 27-26. Gabriel con la schiacciata ottiene il sorpasso ospite e Odiase con il tap in costringe coach Nicola al time out, sul 27-30. Per TVB si sblocca anche Adrian Banks da 3 e Jantunen riporta i suoi avanti appoggiando il 32-30. Petrucelli dalla rimessa pareggia e Gabriel a centro area firma il 32-34. Al runner di Della Valle, risponde Iroegbu dalla lunetta e in penetrazione (35-36). Petrucelli, Cooke e Iroegbu portano la partita a quota 38-40. Burns realizza il nuovo +4, ma Zanelli a cronometro fermo e Sorokas in contropiede ottengono il 42 pari.


I cecchini delle rispettive squadre, Amedeo Della Valle e Adrian Banks, aprono il secondo tempo (44-45). Jantunen in contropiede schiaccia il +1, ma Della Valle con 3 liberi trova il controsorpasso, 46-48. L’and one di Iroegbu e il suo assist per la schiacciata a una mano di Cooke infiammano i 3342 del Palaverde sul 51-48. Gabriel da 3 punisce la difesa di TVB e pareggia, ma Sokolowski realizza il jumper del 54-51. La tripla del 54 pari è a opera di Petrucelli, mentre Sokolowski ha deciso di prendersi sulle spalle l’attacco di TVB e segna il 56-54. A Della Valle nuovamente da 3, seguono 5 punti di Ireogbu e 4 di Cournooh per il 61 pari. Sokolowski si impone in area con il canestro e fallo e Jantunen guadagna i liberi (entrambi falli di Moss) del 66-61. Dopo il canestro di Burns, Sorokas conquista il +5 (68-63). Petrucelli in contropiede torna a far male alla difesa di TVB, ma Sorokas e Jurkatamm rispondono per il 73-66. Il periodo si chiude sul 75-70 dopo i liberi di Burns e Jantunen e l’appoggio di Petrucelli.


Cooke servito bene in area pesca il 77-70, ma Massinburg torna a segnare per Brescia (77-72). L’ex Akele riavvicina ulteriormente i suoi, ma Banks non ci sta e con 2 giri in lunetta ripristina il +7, 81-74. Petrucelli lasciato libero dalla lunga distanza ne approfitta per ricucire lo strappo, ma dopo la palla recuperata da Zanelli è Jantunen a firmare l’83-77. Ai liberi di Massinburg, segue il tap in vincente di Sokolowski (85-79). Banks da una parte, Cournooh e Odiase dall’altra ottengono l’89-82. Entrati negli ultimi 2 minuti di gioco, i giri in lunetta di Cournooh e Petrucelli consentono al team di coach Magro di tornare a un solo possesso di svantaggio: 89-86. La rubata e il conseguente appoggio di Jurkatamm fanno impazzire il Palaverde e regalano a TVB il nuovo +5, 91-86. Zanelli allunga e Odiase appoggia facile il 93-88 a 19 secondi dalla fine. Iroegbu non si fa intimidire e fa 2/2 ai liberi in seguito al fallo sistematico, ma Massinburg realizza il 95-90. Altri due liberi di Banks a 13.4 dal termine e la schiacciata dello stesso Massinburg portano il punteggio sul 97-92. I liberi di Sokolowski siglano la seconda vittoria in casa della Nutribullet Treviso Basket, 99-92.


Dopo la pausa per le finestre delle nazionali, quindi, Treviso Basket scenderà in campo il 20 novembre al PalaBarbuto di Napoli.

(foto: Gregolin)