La De’ Longhi Treviso Basket coglie la sua quarta vittoria in fila e vola solitaria al sesto posto in classifica dopo una prestazione eccezionale dei ragazzi di coach Menetti che hanno giocato contro l’Allianz Trieste una partita totale, mastini in difesa e scintillanti in attacco. 53 punti in coppia del duo Logan-Sokolowsi, ma soprattutto un match dove TVB ha giocato sempre di squadra con energia e acume tattico conducendo in porto un successo, che ribalta anche la differenza canestri con Trieste e apre orizzonti inaspettati. 12 vinte e 11 perse dopo 23 partite sono un record che rende orgoglioso il pubblico trevigiano.

DE’ LONGHI TREVISO – ALLIANZ TRIESTE 95-76
DE’ LONGHI: Logan 25 (2-4, 5-9), Russell 10 (4-6, 0-1), Vildera (0-1), Imbrò 3 (1-2, 0-1), Piccin (0-1), Chillo 10 (5-8, 0-1), Mekowulu 8 (4-6, 0-1), Sokolowski 28 (3-5, 6-9), Akele 2 (1-4, 0-1), Lockett 9 (4-5). Ne: Bartoli. All.: Menetti
ALLIANZ: Upson 18 (7-9, 0-1), Fernandez 18 (4-7, 3-7), Laquintana (0-2, 0-1), Delia 8 (2-3), Henry 10 (1-2, 1-3), Cavaliero 3 (0-0, 1-2), Da Ros 4 (2-5, 0-1), Grazulis 2 (1-1, 0-2), Doyle 3 (1-3, 0-3), Alviti 10 (2-4, 2-3). Ne: Coronica, Arnaldo. All.: Dalmasson

ARBITRI: Baldini, Grigioni, Valzani
NOTE: parziali 19-19, 43-32, 71-58. Tiri liberi: TV 14/14, TRI 15/21. Da 2: TV 24/43, TRI 20/38. Da 3: TV 11/23, TRI 7/23. Rimbalzi: TV 42 (11 off., Akele 12), TRI 27 (7 off., Fernandez 6). Assist: TV 19 (Russell, Imbrò 5), TRI 19 (Fernandez 6). Perse: TV 11 (Russell 3), TRI 9 (Doyle 5). Recuperi: TV 6 (Akele, Lockett 2), TRI 7 (Doyle 4).

QUINTETTI
Treviso: Russell, Logan, Sokolowski, Akele, Mekowulu
Trieste: Da Ros, Fernandez, Henry, Upson, Doyle
Dieci minuti di grande battaglia nel primo quarto tra due squadre che dimostrano sul campo di essere in gagliarda salute. Buone notizie in avvio dal professor Logan che con una bomba e un dolcissimo sottomano (più fallo) dimostra di essere tornato in efficenza, e da Chris Mekowulu che in sette minuti giocati mette sul piatto 6 punti, 5 rimbalzi e una super stoppata. Trieste trova canestri di energia con i suoi “all around”, ben orchestrati da Fernandez che quando può non disdegna la conclusione personale. L’unico allungo degno di nota è il 14-19 dell’ex Alviti in contropiede a due minuti dalla fine. Ma la difesa di TVB con un tentacolare Akele permette alla squadra di coach Menetti di rientrare nel finale e pareggiare sulla sirena con la tripla di Sokolowski su assist di capitan Imbrò. Si va al primo mini riposo sul 19-19.
Inizia il secondo quarto e la difesa della squadra di casa, con Vildera e Chillo in versione “stopper” e un Trent Lockett sempre più negli ingranassi, propizia anche ottime soluzioni in attacco che vedono protagonista proprio il nuovo USA: l’ex di Trento si infiamma e piazza 7 punti in fila per il break che manda in fuga la De’ Longhi TVB: 30-23 al 14′. Si gioca ad alto ritmo e l’Allianz riesce a rispondere con la fisicità di Upson, ma Chillo segna dall’altra parte e il +7 (32-25) viene conservato da una TVB che con un Mekowulu in versione “aspiratutto” riesce a controllare i tabelloni (24-14 i rimbalzi all’intervallo). Presa fiducia con la difesa, TVB allunga ancora con una circolazione di palla vorticosa, fino alle mani di Sokolowsi che impiombano la tripla del +10 dopo gli straordinari del “fighter” Chillo in difesa. sul 35-25 al 16. Provvidenziale time out di coach Dalmasson ‘, che provoca la reazione della squadra ospite, 35-29 e tocca a coach Menetti termare il gioco. Ma Juan Fernandez è caldo (11 punti all’intervallo), segna la sua terza bomba per il -3 (35-32). I ragazzi di casa tornano a mordere con la diefsa allungata a tutto campo, il cambiamento di spartito manda in tilt l’attacco dei giuliani, favorendo i ribaltamenti vincenti di Sokolowski e Chillo su assist del “neopapà” Russell, TVB torna a +9 (41-32). Un frizzante Nicola Akele (4 rimbalzi e 2 recuperi all’intervallo) continua a sbarrare la strada agli attaccanti dell’Allianz e la De’ Longhi Treviso chiude a +11 con i tiri liberi di “Soko” (12 punti al riposo) per il massimo vantaggio all’intervallo 43-32.
Il terzo quarto è inaugurato da due siluri da lontano di Logan che in mezzo piazza anche un “arcobaleno” dentro l’area, otto punti in fila per il “professore” (ne segnerà 14 nel terzo quarto!) e TVB allunga fino al +14 (51-37 al 21′). Segna anche Mekowulu, ma Upson dall’altra parte rende spettacolare il duello tra i due centri e sale in doppia cifra siglando il recupero a-10 di Trieste (53-43 al 23′). David Logan è indemoniato, prima tre tiri liberi, poi una tripla marcatissimo per il +16, 59-43 al 24′. La difesa trevigiana resta un rebus difficile per i triestini, la squadra di coach Menetti è in fiducia e ora il protagonista è Michal Sokolowski, che si esalta con la schiacciata in traffico per il 61-45. Davide Alviti (6 punti nel terzo quarto) non ci sta e piazza la tripla che riavvicina gli ospiti (61-48), poi viene fischiato il quarto fallo a Mekowulu (in attacco). Ma TVB non si scompone e tiene alto il ritmo del suo basket: con grande energia difensiva e le invenzioni di Dwayne Russell i trevigiani tengono l’Allianz a distanza (63-48). Il “dottor” Vildera e il solito Akele (pochi punti, ma fondamentale a tutto campo) regalano extra-possessi fondamentali con i rimbalzi d’attacco, che diventano oro 66-50 per un Sokolowski dalla mano infuocata (8 punti nel quarto) che spara due bombe, TVB vola a +19 (69-50) al 28′. Ancora l’orgoglio di Fernandez permette a Trieste di non sprofondare (69-56), ma Wizzy Russell si prende responsabilità importanti in attacco e segna canestri di grande carattere che tengono avanti la De’ Longhi TVB: 71-58 al 30′.
L’ultimo periodo si apre con un botta e risposta tra l’argentino Delia, che fa valere la sua esperienza sotto canestro, e il polacco Sokolowski, ancora on fire con la sua quinte tripla per il 76-63. L’Allianz prova la zona, ma un Lockett molto concreto la punisce dalla media. Il nuovo USA di TVB si appiccica a Fernandez, il pericolo n°1 per la difesa trevigiana, e al 33′ la De’ Longhi è ancora avanti 80-65 con l’ennesimo canestro di Sokolowski, uomo partita stasera con il suo season-high (28 punti) e una prestazione scintillante (6/9 da tre, 3/5 da due e 4/4 ai tiri liberi). Logan martella (25 punti, 5/9 da tre, è tornato il prof!), Trent Lockett dà lezioni di difesa (9 punti, 3 recuperi, 4/5 al tiro), ruba palla e lancia Akele per il primo canestro dell’azzurro in schiacciata solitaria, altro break che porta TVB a +17 (82-65) al 36′. Ormai la strada è segnata, TVB trova canestri fondamentali anche dai suoi gladiatori Chillo (10 punti, 5/8 e 5 rimbalzi) e Imbrò, il capitano con il 2+1 firma il +20 (87-67) con 4’40” da giocare. E’ la spallata decisiva per la De’Longhi Treviso che con una delle migliori prestazioni stagionali sia in difesa che in attacco (42-29 la battaglia a rimbalzo, 48% la percentuale  da tre) si gode il quarto successo in fila grazie al 95-76 finale.