LAVOROPIU’ BOLOGNA – DE’ LONGHI TREVISO 87-98

LAVOROPIU’: Sabatini 10 (2/4, 1/2), Banks 20 (5/8, 2/6), Aradori 13 (3/6, 2/4), Whithers 16 (6/9, 1/4), Totè 3 (0/2 da 2); Saunders 15 (6/13, 0/5), Fletcher 7 (2/3, 1/2), Cusin 3 (1/1 da 2). Ne: Mancinelli, Simon, Dellosto, Palumbo. All.: Sacchetti

DE’ LONGHI: Russell 0 (0/2, 0/1), Logan 35 (8/13, 6/10), Carroll 2 (1/1, 0/3), Akele 18 (7/8, 0/1), Mekowulu 6 (2/6 da 2); Vildera 2 (1/1 da 2), Imbrò 9 (1/3, 1/6), Chillo 16 (6/7, 1/1), Sokolowski 10 (2/5, 0/2). Ne: Bartoli, Piccin. All.: Menetti

ARBITRI: Lo Guzzo, Giovannetti, Noce

NOTE: pq 27-24, sq 49-54, tq 63-75. Tiri liberi: BOF 16/24, TV 18/21. Da 2: BOF 25/46, TV 28/48. Da 3: BOF 7/23, TV 8/24. Rimbalzi: BOF 21+19 (Saunders 3+4), TV 22+14 (Chillo 4+3). Assist: BOF 16 (Banks 7), TV 22 (Akele 5). Fallo antisportivo a Totè al 19’18” (46-47). 5 falli: Sabatini al 38’53” (87-95).

QUINTETTI
Bologna: Sabatini, Banks, Aradori, Withers, Totè
Treviso: Russell, Logan, Carroll, Akele, Mekowulu

PRIMO QUARTO
Dopo 2 giornate senza partite causa Covid, finalmente la De’ Longhi Treviso Basket può tornare in campo e lo fa contro la storica rivale della Fortitudo Lavoropiù Bologna alla Unipol Arena di Casalecchio. Il primo pallone della gara viene gestito proprio da TVB, che conclude subito con l’appoggio di Jeffrey Carroll per lo 0-2. Risponde immediatamente Withers con la tripla, a cui segue un giro in lunetta di Totè per il 4-2 Fortitudo. Si accede David Logan con un canestro dei suoi e la seguente schiacciata di Akele su assist di Russell vale il 4-6. Pareggia Aradori a quota 6, a cui risponde Mekowulu con una schiacciata e una super stoppata. Logan firma il 6-10, mentre per Bologna i liberi di Banks e Sabatini portano il punteggio a 9-10. A un giro in lunetta di Mekowulu, segue un canestro di Banks (11-12). Akele con un minibreak di 4-0 (tap in e eurostep) allunga per Treviso Basket, 11 a 16. Saunders e Cusin con altri liberi riportano la F a -2 ma Vildera servito da Sokolowski mette a segno un semigancio per il 14-18. Per la Fortitudo si accende anche Fletcher con una tripla, ma ci pensa nuovamente Akele – on fire in questo primo quarto – per il 17-20. Withers e Banks firmano il miniparziale di 5-0 di Bologna e riportano la formazione di coach Sacchetti in vantaggio per 22-20. Con due liberi lo stesso Akele pareggia a quota 22. I neo-acquisti Saunders da una parte (con un canestro e fallo) e Sokolowski (con due liberi) dall’altra firmano il 25-24 e il quarto si chiude 27-24 per Bologna con un altro canestro di Fletcher.

SECONDO QUARTO
Apre il secondo parziale Pietro Aradori, seguito da Cusin per il +7 della formazione di casa (31-24). Ci pensa il professor David Logan a sistemare la situazione con 5 punti consecutivi per il 31-29. Ai giri in lunetta di Banks e Totè risponde Sokolowski con due canestro per il 34-33. Withers con due canestri consecutivi allunga nuovamente, ma è ancora Logan l’artefice del canestro per il 38-35. Grazie poi alle conclusioni di Chillo e Imbrò Treviso Basket torna in vantaggio sul 38-39, ma Aradori con un libero riporta il punteggio in parità. Segna ancora Chillo, servito dall’assist di DeWayne Russell, limitato da un problema al piede che lo aveva infastidito in settimana, per il 39-41. A due canestri di Aradori replicano prima Logan e poi Chillo, entrambi su assist di Matteo Imbrò (44-45). Il 46-45 ha la firma di Saunders, ma David Logan è inarrestabile e realizza un altro canestro, a cui seguono due liberi di Imbrò per il fallo antisportivo fischiato a Totè e altri 2 punti di Chillo per il 46-51. Le due squadre vanno negli spogliatoi dopo le triple dei soliti Aradori per Bologna e Logan (35 punti per lui a fine gara, di cui 18 nel quarto) per la De’ Longhi.

TERZO QUARTO
É sempre lui, David Logan, a convertire i primi due canestri del secondo tempo con due triple per il primo vantaggio in doppia cifra per TVB (49-60). Dopo i giri in lunetta di Aradori e Sokolowski, realizza Saunders per il -10, 52-62. Chillo, chiamato agli straordinari per i problemi di falli di Mekowulu, continua la sua ottima prestazione con una schiacciata e un and one servito in contropiede da Sokolowski (52-67). Nicola Akele con una finta trova lo spazio per un nuovo appoggio a canestro e conquista il massimo vantaggio, +17 (52-69). A due canestri di Banks, replica un solido Sokolowski che serve con l’assist Mekowulu e segna due liberi per il 56-73. La Fortitudo trova un mini parziale trascinata dai canestri di Banks, Saunders e un canestro e fallo di Withers, ma Logan sistema tutto con il canestro del 63-75.

QUARTO QUARTO
Anche Akele prosegue la sua grande partita (18 punti, 7 rimbalzi e 5 assist a fine gara per lui) con un canestro su assist di Logan, il quale poi infila anche la tripla per il 63-80. Riavvicina la Fortitudo Fletcher con 2 punti, ma Logan conquista un altro giro in lunetta e il punteggio vola sul 65-81. Uno degli ex di giornata, Sabatini, prova a dare una scossa alla formazione bolognese con due canestri e due liberi, ma un tap in di Akele e l’ennesimo canestro di Logan permettono a Treviso Basket di mantenere il +11 (74-85). Ai canestri di Banks e Withers, risponde Capitan Imbrò con due liberi e una tripla da lontanissimo (79-90). Nuovamente Banks riavvicina i suoi per l’81-90 e l’ultimo a mollare è Saunders che mette 3 canestri in risposta a dei liberi di Akele e una tripla di tabella di un incredibile Matteo Chillo (87-95). Chiude la partita proprio David Logan con la tripla dell’87-98.

Prossimo turno: ottava giornata di campionato al Palaverde contro Vanoli Basket Cremona

Tutte le interviste post partita sulla pagina Facebook di Treviso Basket (https://www.facebook.com/trevisobasket)

(foto credits: Ciamillo)