TREVISO BASKET – OLIMPIA CASTELFRANCO 44-38 (20-7, 31-23, 37-27)

La presentazione è da brividi, flash di nostalgia, emozione alle stelle e tanto entusiasmo verace, con l’applausometro che spacca quando lo speaker annuncia l’ingresso di Ricky Pittis, Paolo Vazzoler e Claudio Coldebella.

Il quintetto di partenza di coach Bjedov vede Cadorin, Renosto, Coldebella, Pittis e Croce e i primi due canestri sono d’autore, prima Coldebella (al derby personale) con un mordbido jump, poi Ricky in alley-hoop (non proprio ad altezza ferro…) imbeccato proprio da Coldebella. I 1500 che hanno assiepato le tribune delle Piscine fin da due ore prima del match si spellano le mani. Poi il veteranissimo Renosto con un 2+1 allunga il vantaggio 7-0, e si vedono sprazzi di classe anche con “il Duca” Cervellin (entrato per Croce), Pippo Sales e Luca Cadorin. Entra anche l’Under 17 Domenis e con una tripla tiene alto l’onore della “linea verde” di TVB. Poi Davide Croce da sotto “cucina” gli avversari, visibilmente emozionati come tutto il palasport e il primo quarto finisce 20-7 per i padroni di casa, applauditi anche da Maurizio Gherardini in tribuna.

Il secondo quarto inizia con assist al bacio di Pittis per Sales, per Castelfranco si scioglie e risponde con Riccardo Stradiotto. Poi è bravo Bruniera con 5 punti in fila che riportano i castellani a -8 (24-16) al 13’, ma risponde ancora Domenis. Al 18’ è 28-18 per i ragazzi di Bjedov, che cercano di rallentare il ritmo per non rischiare il debito d’ossigeno, mentre i castellani trovano confidenza in attacco con Africano ispirato. Chiude una tripla di Piccoli, eroe della Coppa Italia ’93, e il secondo quarto finisce 31-23 per TVB.

Applausi a scena aperta per l’esibizione nell’intervallo per la bellissima esibizione del basket integrato Nessuno Escluso e Baskettosi, poi si ricomincia e capitan Pittis con una veronica conclusa a canestro accende l’entusiasmo del “catino” delle Piscine. Ma Castelfranco risale (33-27 al 23’) e la gara sifa dura, con Croce che controlla i tabelloni, ma canestro stregato per qualche minuto con i “ragazzi” di Bjedov che pagano un po’ il dazio fisico. TVB tiene botta ancora con Pittis in entrata (35-27 al 28’), e Coldebella dimostra lo spirito guerriero di un tempo buttandosi su una palla vagante fino in tribuna. Il terzo quarto giocato a ritmi molto blandi termina sul 37-27 per Treviso Basket.

Ultimo periodo con TVB con giovani Spessotto e Domenis in campo per alzare un po’ il ritmo e si vedono gli effetti (41-29 al 35’). Nonostante le energie scarseggino , i veteranissimi biancocelesti tengono in mano la partita divertendo e divertendosi: Cervellin firma il +12, poi Africano e Bruniera rispondono, ma è troppo tardi e questo “amarcord” entusiasmante termina con la quarta vittoria consecutiva per Treviso Basket nel campionato di Promozione…anzi no, perché è entusiasmo alle stelle a fine gara, standing ovation di 5 minuti, e anche nel terzo tempo al Rugby Tarvisium, dove i “veci” hanno avuto il giusto premio (fiumi di birra Castello e gnocchi Io Master).

TREVISO: Cadorin 2, Coldebella 6, Pittis 6, Falloppa, Cervellin 4, Domenis 7, Piccoli 9, Renosto 3, Spessotto 2, Sales 3, Croce 2. All. Bjedov
CASTELFRANCO: Argentin, Stradiotto R, Alessio, Forato, Tafaj, Stradiotto B, Pierobon, Africano, Bruniera, Normani, zanesco, Trento, All. Padovani.
Arbitri: Cappati, Ferraro
Spettatori: 1500

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.