DE’ LONGHI TREVISO – VIRTUS BOLOGNA 100-105 OT

DE’ LONGHI: Logan 25 (2-5, 5-9), Russell 19 (3-10, 3-6), Vildera 6 (3-6), Imbrò 7 (0-2, 1-5), Piccin, Chillo 10 (2-3, 2-3), Mekowulu 16 (5-8, 1-2), Sokolowski 8 (0-2, 2-5), Akele 4 (2-3), Lockett 5 (1-3). Ne: Faggian, Bartoli. All.: Menetti

VIRTUS: Belinelli 10 (1-2, 2-6), Pajola 25 (2-5, 6-7), Alibegovic 3 (1-3), Markovic 11 (1-2, 3-5), Ricci 10 (1-1, 2-7), Adams 4 (0-1, 0-1), Hunter 8 (4-6, 0-1), Teodosic 17 (3-5, 3-10), Gamble 10 (4-8), Abass 7 (2-5, 1-3). Ne: Deri, Nikolic. All.: Djordjevic

ARBITRI: Begnis, Borgioni, Quarta

NOTE: parziali 25-24, 61-46, 70-68, 93-93. Tiri liberi: TV 22/25, VBO 16/19. Da 2: TV 18/42, VBO 19/38. Da 3: TV 14/30, VBO 17/40. Rimbalzi: TV 44 (14 off., Mekowulu 7), VBO 38 (11 off., Ricci 9). Assist: TV 24 (Logan, Russell 6), VBO 24 (Pajola, Teodosic 7). Perse: TV 15 (Russell, Imbrò, Sokolowski 3), VBO 10 (Teodosic 3). Recuperi: TV 5 (Imbrò 2), VBO 11 (Markovic, Hunter 2).

QUINTETTI
Treviso: Russell, Logan, Sokolowski, Akele, Mekowulu
Bologna: Markovic, Belinelli, Abass, Ricci, Gamble

PRIMO QUARTO
La De’ Longhi Treviso Basket fa il suo esordio casalingo in questi suoi primi playoff, per Gara 3 dei quarti di finale contro la Virtus Segafredo Bologna di coach Djordjevic. Apre la sfida un canestro dai 6.75 di Abass, il primo di una pioggia di triple che caratterizzerà tutto il primo tempo. Mekowulu con il long two sblocca i suoi, 2-3. Dopo la stoppata di Sokolowski su Gamble, l’attacco di TVB è lanciato con la tripla + fallo di Russell in contropiede (5-3). Gamble pareggia a quota 5, ma Akele con un aiutino da parte del tabellone riporta i suoi in vantaggio (7-5). Alla tripla di Logan per il +5, segue quella di Markovic dall’altra parte (10-8). Vildera corregge Russell, ma Abass e Belinelli riportano in vantaggio la Virtus, che trova il 13-16 con la tripla di Ricci. Logan si infiamma nuovamente da 3, ma è lo stesso Ricci a rispondere (15-18). Russell su secondo tentativo si unisce alla pioggia di tiri dalla lunga distanza per il 18 pari. Chillo e Pajola sparano a loro volta dai 6.75 per il 21 pari. Ai liberi di Imbrò e Lockett, replica Pajola con la sua seconda tripla consecutiva e il quarto si chiude sul 25-24 per TVB.

SECONDO QUARTO
L’intensità resta altissima anche nel secondo periodo e i punti di Adams e Teodosic portano il punteggio sul 25-29. Imbrò risponde da 3, seguito dai 2 punti di Chillo per il 30-29. All’appoggio di Teodosic, replica Sokolowski con l’ennesima tripla di questo primo tempo (13/18 da 3 per TVB nella prima metà di gara). Nuovamente Pajola realizza dalla lunga distanza, seguito da un and one di Alibegovic e un canestro di Hunter per il parziale bolognese (33-39). Dopo un paio di errori non da lui, Sokolowski converte un’altra tripla, ma Teodosic non ci sta e realizza immediatamente il 36-41. Sokolowski stesso, poi, vola a stoppare Gamble e Russell converte entrambi i liberi dell’antisportivo fischiato a Pajola (38-41). Mekowulu realizza il 40-41, ma Teodosic in penetrazione converte il tiro del +3 (40-43). Mekowulu dopo la tripla di gara 2 è in fiducia dalla lunga distanza e si unisce ai suoi compagni, riportando la parità a quota 43. David Logan commette fallo antisportivo su Gamble e dopo i suoi liberi, si riporta avanti TVB con i canestri di Russell e l’appoggio dello stesso Logan (47-44). Vildera da canestro area e un’altra tripla di Logan permettono alla De’ Longhi di allungare ulteriormente. Dopo un giro in lunetta di Teodosic, le formazioni vanno negli spogliatoi con 2 triple incredibili del professor David Logan e una altrettanto eccezionale di DeWayne Russell, sul 61-46.

TERZO QUARTO
Come era prevedibile, dopo lo sprint di TVB, nel terzo quarto la formazione bolognese recupera lucidità e pizza il parziale firmato Abass, Markovic e Hunter, 61-54. Dopo 4 minuti si sblocca anche la De’ Longhi Treviso con Russell in penetrazione sulla sirena dei 24. A Gamble, rispondono Logan (con 3 liberi) e Akele con l’appoggio del 68-56. Markovic infila la tripla, seguito dai punti di Ricci e Pajola e dalla stoppata di Gamble su capitan Imbrò (68-66). Lo stesso Gamble vola a schiacciare il 68 pari, ma TVB riesce comunque a concludere il terzo periodo in vantaggio grazie al giro in lunetta di Sokolowski (70-68).

QUARTO QUARTO
Hunter conquista la parità, ma Vildera e Chillo dopo la rubata di Imbrò firmano il 74-70. Pajola da 3 è inarrestabile (6/7 per lui oggi) e insieme a Markovic conquista il vantaggio Virtus Bologna, 74-76. Lockett guadagna l’and one e Mekowulu stoppa in maniera incredibile Hunter, lanciando in contropiede Chillo per la tripla, 80-76. Teodosic riporta a -1 e Belinelli segna il canestro del vantaggio 80-81. Logan, Mekowulu e Russell piazzano il parzialino che porta il punteggio per l’86-81. Giri in lunetta per Gamble da una parte e Mekowulu dall’altra, seguiti da altre due pesantissime triple di Pajola per l’87 pari. A 35 secondi dalla fine della gara Teodosic aiutato dal ferro infila la tripla per l’87-90. Ai liberi di Mekowulu e Belinelli (quinto fallo di Sokoloski) per l’89-92, seguono quelli di Logan a 10 secondi dalla fine (1/2), di Pajola e di Imbrò per la parità a quota 93 a 6.9 secondi dalla fine della partita. In uscita dal time out, la formazione di coach Djordjevic non riesce a realizzare (tentativo di tripla di Teodosic). E’, dunque, overtime.

OVERTIME
La stanchezza per l’intensità altissima della sfida inizia a farsi sentire e dopo un’altra tripla di un Pajola inarrestabile questa sera (93-96), TVB conquista il primo canestro del supplementare dopo 2 minuti e mezzo con Mekowulu (95-96). Ai liberi di Adams, seguono quelli di Logan per il 96-98. Gamble rifirma il +4, ma Russell conquista i liberi per il 98-100. Gamble stoppa Mekowulu a 40 secondi dalla fine e Belinelli infila la tripla a 13 secondi dalla fine per il 98-103. Mekowulu schiaccia il -3 a 6 secondi e spiccioli dalla fine, ma con due liberi Pajola chiude la sfida.

Si chiude quindi 0-3 la serie tra TVB e Virtus Bologna.

(foto: Gregolin)