BANCO DI SARDEGNA SASSARI 94-80 NUTRIBULLET TREVISO BASKET

BANCO DI SARDEGNA: Robinson 10 (5/7, 0/2), Logan 8 (3/9, 0/5), Burnell 13 (6/7, 0/1), Bendzius 7 (2/4, 1/5), Bilan 24 (10/11, 0/1); Kruslin 9 (1/1, 2/5), Treier 6 (0/1, 2/2), Gentile 9 (2/3, 1/1), Diop 8 (2/4). Ne: Pisano, Gandini, Devecchi. All.: Bucchi

NUTRIBULLET: Russell 0 (0/3, 0/1), Bortolani 16 (2/7, 3/5), Dimsa 2 (0/2, 0/4), Akele 8 (4/5, 0/1), Sims 17 (4/6, 1/1); Jurkatamm 2 (1/1, 0/4), Faggian 3 (1/1), Imbrò 6 (0/1, 1/6), Chillo 0 (0/3), Sokolowski 17 (3/4, 3/4), Jones 9 (3/4, 1/2). Ne: Pellizzari. All.: Nicola

ARBITRI: Lo Guzzo, Bettini, Pepponi

NOTE: parziali 21-18, 46-33, 73-59. T.l.: SS 14/22, TV 17/20. Da 2: SS 31/47, TV 18/37. Da 3: SS 6/22, TV 9/28. Rimbalzi: SS 40 (10 off., Burnell 9), TV 34 (8 off., 3 giocatori con 5). Assist: SS 23 (Robinson 9), TV 28 (Russell e Imbrò 7). Perse: SS 8, TV 13. Recuperi: SS 8, TV 5. 5 falli: Jones.

La Nutribullet Treviso Basket scende in campo al PalaSerradimigni di Sassari per il recupero della 16^ giornata di campionato contro l’ex di giornata David Logan e compagni. Coach Bucchi schiera in campo per la palla a 2 Robinson, Logan, Bendzius, Burnell e Bilan. I 5 titolari di Treviso, invece, sono Russell, Dimsa, Bortolani, Akele e Sims.

Miro Bilan, tornato da qualche settimana in terra sarda, apre la partita con 4 punti consecutivi per il 4-0. Bortolani appoggia, ma Burnell con il taglio realizza il 6-2. A un giro in lunetta per Sims, segue un canestro in contropiede del solito Bilan (8-3). Bortolani corregge il proprio errore prima e segna la tripla del pareggio poi, 8-8 (di cui 7 suoi). Bilan torna per l’ennesima volta a punire la difesa trevigiana, seguito dalle due penetrazioni consecutive di Robinson per il 14-8. Sokolowski si inventa un canestro a centro area e piazza le due triple per il break di 8-0 che porta TVB in vantaggio (14-16). Diop realizza la parità e Burnell allunga, ma Dimsa conquista i due liberi del 18-18. Un and one dello stesso Burnell regala alla formazione di casa il +3, che chiude il primo periodo 21-18.

Una serie di errori apre il secondo quarto, finché Stefano Gentile non si sblocca dall’arco per il 24-18. Sokolowski questa sera è caldissimo e scollina la doppia cifra con la terza bomba su 3 tentativi della sua gara (24-21). Jones serve splendidamente lo stesso Soko per il taglio del -1, ma Kruslin si accende dai 6.75 per il 27-23. Le due azioni della partita arrivano nel secondo periodo, con l’alzata prima di Imbrò e poi di Dimsa per le schiacciate di Jones, 27 pari. Sokowski è assoluto protagonista del primo tempo: realizza con il fallo per il nuovo vantaggio Treviso, 27-29. Al libero e l’appoggio di Bilan, seguono i 4 punti in fila di Robinson del 34-29. Treier dall’arco allunga il parziale di 10-0 della Dinamo, che costringe coach Nicola al time out (37-29). L’assist di Russell per Akele e la magia di Sims in area regalano a TVB il -4, 37-33. Bilan è monumentale e con il suo and one e i liberi di Diop il punteggio vola sul 42-33 per Sassari. Logan in contropiede e con i liberi permette ai suoi di conquistare la doppia cifra di vantaggio, 46-33.

Il gioco a due tra Russell e Sims e il cameriere di Robinson mantengono il vantaggio (48-35). La bomba di Bortolani e il canestro di Sims siglano il -8 per TVB, 48-40. Bilan si riprende l’attacco sulle spalle con l’ennesimo canestro e fallo, ma Russell serve Sims per la schiacciata del 51-42. Ancora Bilan e Sims segnano per il 53-44. Giordano Bortolani raggiunge Soko a quota 3 triple (su 4 tentate per lui) e riavvicina i suoi, ma Kruslin inventa il jumper del 55-47. Un giro in lunetta di Sokolowski gli permette di aumentare il proprio bottino e di ottenere il -6; però Bilan non ne vuole proprio sapere e con il quarto fallo e canestro della sua serata realizza il 58-49. A Kruslin riporta i suoi in doppia cifra di vantaggio, risponde Bortolani con lo scarico per Akele, 61-51. Bendzius e Burnell con i canestri facili toccano il +15, massimo vantaggio (66-51). Coach Nicola prova a dare una scossa ai suoi facendo esordire in questa partita Mikk Jurkatamm. Jones in area servito da Imbrò trova la bimane, ma Bilan continua a macinare punti (68-53). Burnell si impone in area, ma finalmente Imbrò si sblocca dall’arco per il 70-56. Bortolani subisce fallo sul tiro da 3, ma Gentile in penetrazione segna il canestro del 73-59 che chiude il quarto.

All’appoggio di Bendzius e il libero di Diop, risponde Sims con un altro giro in lunetta, 76-61. TVB continua a faticare a trovare la via del canestro e, dopo il canestro di Bendzius, l’appoggio di Akele e la penetrazione facile di Logan portano il punteggio sull’80-63. Al runner di Stefano Gentile, replica Sims con la bomba del -16, 82-66. Logan a modo suo pesca il canestro, ma Sims con il libero e la tripla di Jones firmano l’84-70. Jurkatamm ottiene i primi due punti e un and one di Faggian riporta TVB addirittura a -9, 85-76. Treier appena rientrato realizza la tripla pesantissima, ma Akele a centro area conquista l’88-78. A un libero di Gentile, segue il 2/2 di Imbrò a cronometro fermo (89-80). A 1 minuto dalla fine dopo un altro libero di Gentile, Burnell realizza il 92-80. La rubata e schiacciata di Diop chiudono la partita, 94-80.

La Nutribullet Treviso Basket tornerà in campo per l’esordio al Palaverde di coach Marcelo Nicola sabato alle 20.45 contro la Happy Casa Brindisi.

(foto: Claudio Atzori – Ciamillo)