Seconda trasferta in 6 giorni per la De’ Longhi Treviso Basket che scende in campo nella BLM Group Arena di Trento per la terza partita di Eurosport Supercoppa 2020.

DOLOMITI ENERGIA TRENTO – DE’ LONGHI TREVISO 90-79

DOLOMITI ENERGIA: Browne 29 (3/5, 4/8), Sanders 18 (4/7, 2/6), Morgan 14 (2/2, 3/8), Pascolo 12 (6/7 da 2), Williams 12 (4/8 da 2); Jovanovic 0 (0/1 da 3), Forray 3 (1/1 da 2), Mezzanotte 2 (1/2, 0/3), Ladurner 0 (0/1 da 2). Ne: Lechthaler. All.: Brienza

DE’ LONGHI: Russell 16 (4/6, 1/3), Cheese 6 (2/3 da 2), Carroll 11 (1/4, 3/9), Akele 10 (4/4, 0/1), Mekowulu 16 (4/7, 2/3); Logan 9 (2/4, 1/5), Vildera 2 (1/1 da 2), Bartoli 2 (1/1 da 2), Imbrò 7 (1/3 da 3). Ne: Pellizzari, Piccin, Chillo. All.: Menetti

ARBITRI: Vicino, Bongiorni, Vita.

NOTE: pq 24-16, sq 33-46, tq 61-65. Tiri liberi: TN 21/24, TV 17/21. Da 2 : TN 21/33, TV 19/30. Da 3: TN 9/26, TV 8/24. Rimbalzi: TN 22+10 (Williams 3+4), TV 23+10 (Imbrò 6 dif.). Assist: TN 16 (Browne 5), TV 11 (Russell 4). Fallo antisportivo a Logan al 7’24” (18-9), a Mekowulu al 21’22” (35-46) e a Morgan al 35’41” (74-74). Fallo tecnico a Cheese e Sanders al 22’08” (39-48), a Carrol al 29’31” (58-65). 5 falli: Akele al 38’56” (87-79). Spettatori: 500.

QUINTETTI
Trento: Browne, Sanders, Williams, Pascolo, Morgan
Treviso: Russell, Cheese, Carroll, Akele, Mekowulu

PRIMO QUARTO
Trento sblocca la partita con un mini parziale di 3 a 0 firmato dal lungo Williams. La De’ Longhi fatica molto in difesa e commetti due falli in un solo minuto. Dada Pascolo mette a segno dalla distanza il 5 a 0 e anche Sanders si unisce immediatamente con i suoi primi 2 punti.
Treviso si sblocca e lo fa con 4 punti consecutivi di Russell che guida i suoi e porta il punteggio sul 7 a 4 Trento. Pascolo è on fire in questo inizio di partita e porta Trento al massimo vantaggio (11 a 4) costringendo coach Menetti a chiamare il primo timeout del match. Treviso Basket sembra aver preso fiducia; Akele prima con un semigancio rovesciato e poi con una schiacciata in campo aperto porta Treviso sul -5 (13-8). Ma TVB torna a subire, Pascolo (8 punti nel quarto) e la prima tripla della partita di Morgan portano la De’ Longhi sotto di 9 lunghezze. Con una tripla di Imbrò, il primo quarto si chiude 24 a 16.

SECONDO QUARTO
Treviso sembra aver trovato la grinta giusta: una bomba di Mekowulu e un appoggio al tabellone di Akele obbligano coach Brienza al timeout sul punteggio di 24-23. Primo vantaggio di TVB firmato Cheese, la guardia ex Akron che guida una rapida transizione. Si sblocca il professor Logan da 3 firmando un controparziale di 12 a 0. Treviso continua a macinare sia in attacco che in difesa, il canestro e fallo di Mekowulu danno ulteriore fiducia alla formazione trevigiana (24-31).
Il parziale trevigiano viene fermato da 2 punti di Browne ma uno spettacolare Mekowulu (8 punti nel quarto) con un’esemplare schiacciata riporta TVB sul +9 (26-35). Treviso Basket continua ad accumulare punti, con Mekowulu, Carroll e poi Bartoli che segna il suo primo canestro in stagione per il +14. Ancora il solito Pascolo cerca di dare ossigeno alla formazione trentina (32-46). Il secondo quarto si chiude 33 a 46 a favore della De’ Longhi con un parziale di 8 a 30.

TERZO QUARTO
Apre il terzo quarto sempre Pascolo, con Trento che prova subito a spingere e con un mini parziale di 4 a 0 condizionato da un fallo antisportivo di Mekowulu la formazione di coach Brienza si porta sul -7 (39-46). Il team trentino sembra essere tornato in partita e l’inerzia premia la formazione di casa che con un canestro dalla lunga distanza di Browne costringe coach Menetti a fermare il cronometro sul 42 a 48 TVB. Ancora Trento – questa volta con la firma di Williams – mette altri due punti a referto per la squadra di casa. Imbrò interrompe la cavalcata trentina con un 3 su 3 dalla lunetta (44-51). Per la Dolomiti Energia Trento torna a segnare Jeremy Morgan con un canestro e fallo per il -6. Molto aggressive le due formazioni in difesa e dopo solo 5 minuti di gioco entrambe raggiungono il bonus. Giro in lunetta per Russell, che converte i 2 liberi. Ancora Russell a segno, questa volta oltre la linea dei 6.75 e riporta TVB sul +9.
Browne con 7 punti consecutivi porta Trento al -5, ma 5 punti consecutivi di Carroll permettono alla formazione di coach Menetti di riallungare. Il terzo quarto si chiude con gli ennesimi tiri liberi di Browne che fissano il punteggio sul 61 a 65 De’ Longhi.

QUARTO QUARTO
Segna nuovamente Browne (20 punti fino ad ora) in apertura di quarto quarto, con 3 punti che trascinano la squadra di coach Brienza sul -1. Treviso cerca di riprendere l’intensità che è mancata nel terzo quarto; Mekowulu con 2 su 2 ai liberi e poi una gran uscita dai blocchi di Carroll danno ossigeno alla De’ Longhi (64-69). Browne questa sera è ispirato: bomba impossibile e la De’ Longhi è solo a +2 (69-71). Jeremy Morgan, ex compagno di Russell in Germania, mette a segno la sesta tripla della serata per i suoi e Sander con una schiacciata in campo aperto fa sì che il punteggio arrivi in parità 74 a 74: partita ufficialmente riaperta. Russell prova a far reagire la squadra subendo un fallo antisportivo e trasformando i 2 liberi. Morgan va ancora a segno da 3 punti, riportando la sua squadra in vantaggio (77-76). Coach Menetti chiama time out per cercare di riorganizzare le idee per l’assalto finale. C’è ancora Sanders da 3, ma un grande Mekowulu risponde subito presente con la sua seconda tripla della giornata e riporta treviso sul -1 (80-79).Sanders sulla sirena dei 24’’ dopo una palla rocambolesca porta Trento sul +7 costringendo coach Menetti al nuovo timeout. TVB non riesce più a trovare la via del canestro. Il match si chiude sul risultato di 90 A 79.

 

Foto: Daniele Montigiani (Aquila Basket Trento)